È consigliabile esfoliare la pelle dopo l’estate?

Por Jyoko

Sappiamo che niente è più bello di una pelle abbronzata, dorata e luminosa che ti fa sembrare una celebrità appena arrivata da una destinazione paradisiaca, tuttavia ci sono alcune cure che dobbiamo seguire, tra queste l’esfoliazione.

Sicuramente a questo punto vuoi smettere di leggere e pensi che sia illogico dirti di passare attraverso la tua pelle un esfoliante, sicuramente dubiterai se questo ti permetterà di mantenere il tono che hai raggiunto. Ma vi sbagliate! Uno dei modi per mantenere quel tono è rimuovere la pelle morta che si accumula, evitando che il colore diventi più evidente.

Esfoliando si migliora la finezza dei pori, si illumina, si riparano i danni del sole e le macchie e si promuove la formazione di collagene, ma questo deve essere fatto con attenzione con i prodotti giusti che sono leggeri, non si vuole causare danni o irritazioni con creme o formule dure.

Detto questo il primo passo è quello di identificare il tuo tipo di pelle, e come è stata lasciata dopo la sessione di sole.

Idratare ed esfoliare non è la stessa cosa per la pelle grassa, secca, mista o iper sensibile. Esfoliare è a sua volta migliorare la struttura della tua pelle, mantenere la produzione di cellule e rigenerare i tessuti. Se la tua pelle è grassa, puoi usare uno scrub all’acido citrico o un peeling AHA con diversi acidi. Se è sensibile, cerca di usare uno scrub con particelle fini, non così grossolane, che trascinano le cellule senza essere così aggressive.

In entrambi gli scenari, l’idratazione dopo l’esfoliazione è obbligatoria.

Le maschere che si raccomandano sono quelle che contengono componenti rigeneranti, con oli nutrienti, fattore di crescita epidermico, bava di lumaca, argireline o quelle che hanno nei loro ingredienti minerali come silicio, oro, perla o con collagene, acido ialuronico. È importante nutrire molto bene la pelle, in modo che assorba questi componenti in profondità.

Se la tua pelle è imperfetta, sensibile o molto stressata, è essenziale una visita da un dermatologo, così come una visita da un’estetista per applicare trattamenti più forti dedicati alla pelle. Dai peeling, all’applicazione di retinolo o acido glicolico, ai trattamenti laser o alle maschere nutrienti, gli esperti ti diranno i passi da seguire. L’abbronzatura è inutile se la pelle appare danneggiata e malsana.

Non dimenticare il cuoio capelluto, è una zona importante che spesso viene trascurata. Usa trattamenti idratanti, oli preziosi come Marula, Cocco, Argan.

Per la pelle potete aiutarvi con scrub fatti in casa, guanti di crine, loofas, spugne. Ripetete i passaggi ogni tre giorni o una volta alla settimana a seconda del vostro tipo di pelle, applicate le creme idratanti o gli oli quando la pelle è ancora umida e mantenete l’idratazione bevendo molta acqua. Aumentare l’assunzione di vitamina C, collagene, acido ialuronico e formule farmaceutiche o erboristiche che aiutano la rigenerazione cellulare e la nutrizione della pelle.

También te puede interesar

Deja un comentario